Tag Results

Il Laboratorio Verde a Festissima!

Portomaggiore (FE) – Dall’1 al 17 agosto il Laboratorio Verde, una delle attività progettuali di Cooperativa  Sociale Ambra sarà presente negli spazi di Festissima!, la Festa del Partito Democratico, in via Eppi (dietro il supermercato Coop) negli spazi del Centro dell’Olmo a Portomaggiore (FE). Verranno presentate la tradizionale aiuola di benvenuto e una mostra fotografica che ripercorre il progetto di Urban Design, in collaborazione con il Comune di Portomaggiore.

Laiuola di benvenuto, situata proprio all’ingresso degli spazi di Festissima!, è realizzata con la collaborazione di “Il Borgo in Fiore” di Daniela Marchetti di Ferrara. Il vivaio ha fornito le piante e i fiori per l’allestimento.
Questa iniziativa è dimostrazione della professionalità e della creatività dei ragazzi coinvolti nel progetto di Urban Design del Laboratorio Verde, che negli ultimi mesi li ha visti impegnati nella cura e valorizzazione di alcune aree verdi nei comuni di Voghiera e Portomaggiore.

La mostra fotografica racconta per immagini il processo di realizzazione delle aiuole e di manutenzione del verde,  tuttora in corso nella rotonda tra via Ferrara e via Motta Vegrazzi a Portomaggiore (FE).

Cos’è lUrban Design
Il progetto si propone di abbellire e curare Aree Verdi attraverso la cooperazione di un’equipe multidisciplinare, composta da uno psicologo, un educatore professionale,  un tecnico vivaista e utenti del servizio “Laboratorio Verde”, destinatari del progetto psico-riabilitativo. Ogni componente partecipa alle varie fasi del Progetto, dalla creazione, alla pianificazione, all’organizzazione e lo svolgimento del lavoro vero e proprio. Con il progetto di Urban Design viene data a ogni partecipante un’importante opportunità di riscatto sociale, integrando l’impegno occupazionale e la terapeuticità della Natura con il Territorio di Appartenenza.

Cos’è il Laboratorio Verde
All’interno delle proprie strutture psichiatriche, Cooperativa Sociale Ambra, in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche della provincia di Ferrara, ha realizzato un progetto ampio e in continua evoluzione che, prendendo il via da una prima esperienza con orti e laboratori, ha fatto nascere un sogno. Grazie all’agricoltura e al lavoro della terra, Laboratorio Verde è il risultato di nuove idee pensate per sviluppare l’autonomia e la capacità di azione degli ospiti, in un contesto di accoglienza e integrazione. Ha come obiettivo il dare a ogni persona la possibilità di vivere un’occupazione andando oltre le difficoltà. Oggi si occupa di produzione di ortaggi e aromi, ma anche di creazione e recupero di oggetti e arredi, cura del verde di parchi e giardini.

Chi è Cooperativa Sociale Ambra
Nata nel 1995, Ambra è una Cooperativa Sociale di tipo A, che opera nelle aree Servizi Anziani, Salute Mentale, Nidi – Infanzia e si occupa di cura, benessere e integrazione sociale delle persone. Collabora con le istituzioni tramite affidamenti e appalti e agisce direttamente sul mercato dei servizi con proprie attività indipendenti, frutto di un’autonoma capacità progettuale e di investimento. In circa 20 anni di attività, Ambra ha acquisito un profondo know how, portando la sua esperienza dall’originaria Emilia Romagna in Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, maturando una ricca identità sociale nel confronto e nell’integrazione delle culture. Attualmente è composta da 850 tra dipendenti e soci, che ogni giorno lavorano instaurando un solido rapporto sociale in ogni regione in cui operano, nel rispetto della multiculturalità locale.

Per informazioni:
Dott. Lillo Avarello
Cell. 329.0707772
Cell. 345.8123031

Un convegno su salute mentale e territorio

Cooperativa Sociale Ambra, in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL di Ferrara, propone un’occasione di studio, valutazione e partecipazione al progetto di riabilitazione di persone con disagio psichico nei territori di Portomaggiore, Argenta e comuni limitrofi della provincia di Ferrara.

Mercoledì 8 ottobre, dalle 9.30 alle 16.30, si svolgerà il Convegno “Si può fare – la vita, il lavoro, le relazioni nel Laboratorio Verde” presso la Sala Convegni “I Cappuccini” (via Cappuccini, 4) di Argenta (FE).

Tra i relatori, Roberto Mainardi, presidente di Cooperativa Sociale Ambra, Adello Vanni, Direttore DAISMDP di Ferrara, Gino Targa, Responsabile Psichiatra del DAISMDP di Ferrara, Mila Ferri, Dirigente Servizi Salute Mentale e Dipendenze Patologiche della Regione Emilia Romagna, Stefano Mantovani, Presidente di Cooperativa Noncello di Pordenone, Francesca Capretti, referente dell’Area Salute Mentale di Cooperativa Sociale Ambra, i sindaci dei comuni di Argenta e Voghiera, Lillo Avarello, responsabile del Laboratorio Verde, educatori e operatori sociali, cittadini e rappresentanti delle organizzazioni imprenditoriali.

PROGRAMMA

9.30 Accoglienza e iscrizioni.
10.00 Saluto del Presidente della Cooperativa Sociale Ambra, Roberto Mainardi
10.15 Saluto del Sindaco del Comune di Argenta, Antonio Fiorentini
10.30 I Servizi della Salute Mentale del DAISMDP di Ferrara e la Convenzione stipulata con Cooperativa Ambra: gli obiettivi attesi fra presa in carico e percorsi di autonomia, Dott. Adello Vanni
11.15 Percorsi di formazione e di inserimento lavorativo: i risultati attesi, le difficoltà e il superamento delle medesime attraverso la rete di intervento fra Ausl e privato sociale, associazionismo e enti territoriali, Dott. Gino Targa
12.00 C’era una volta la coop Noncello (e c’è ancora!): “si può fare”, come, in tempi insospettabili, una cooperativa ha dato lavoro a persone con disagio psichico e come riesce a farlo tutt’ora, Stefano Mantovani, Presidente Cooperativa Noncello di Pordenone
12:30 Il territorio e le aziende: come una persona con disagio può inserirsi nel mondo del lavoro, quali i supporti quali le disponibilità. Il lavoro in azienda e il lavoro protetto all’interno del laboratorio Verde.(Rappresentante dell’imprenditoria locale)

13.00 Pausa Pranzo a buffet

14.00 Saluto del Sindaco di Voghiera, Chiara Cavicchi
14.15 La cooperativa e le sfide del territorio: il percorso di riorganizzazione dei servizi in collaborazione col DSM di Ferrara. L’attenzione al lavoro come necessaria conseguenza della residenzialità, Francesca Capretti, referente Area Educativa e Salute Mentale di Coop. Ambra
14.30 Il Laboratorio Verde: l’attivazione, la creazione di rete territoriale, quel che già oggi si fa e le prospettive future. I rapporti con gli Enti Territoriali, i Comuni, le collaborazioni attive. Gli operatori e gli utenti del servizio raccontano i primi mesi di attività. Lillo Avarello, gli educatori e i partecipanti al Laboratorio Verde
15.30 La realtà regionale. Le linee guida condivise nei percorsi di inserimento lavorativo. Il futuro e la Crisi Economica.Conclusioni. Dott.ssa Mila Ferri, dirigente Servizi Salute mentale e Dipendenze Patologiche della Regione Emilia Romagna.

SCARICA LA BROCHURE E LA SCHEDA DI ISCRIZIONE AL CONVEGNO

SCARICA LA LOCANDINA

SCARICA L’INVITO

 

 

Si può fare!

', layer: '

ambra_si può fare

'} ];

E’ in arrivo un appuntamento con Cooperativa Sociale Ambra dedicato all’integrazione, nel contesto di “Festissima 2014”, la kermesse organizzata dal Partito Democratico di Portomaggiore.

Giovedì 14 agosto, a partire dalle 19, Cooperativa Sociale Ambra interverrà presentando la serata dal titolo “Si può fare” che, oltre alla proiezione dell’omonimo film di Giulio Manfredonia, prevede una breve presentazione del neonato “Laboratorio Verde”, alla presenza di educatori e partecipanti al progetto, di Nicola Minarelli, sindaco di Portomaggiore e del Dott. Adello Vanni, Direttore del DAISMDP dell’AUSL di Ferrara.

“Si può fare” è un film del 2008 ispirato alle storie vere delle cooperative sociali nate negli anni ottanta per dare lavoro ai pazienti dimessi dai manicomi in seguito alla Legge Basaglia, in particolare a quella della cooperativa “Noncello” di Pordenone. Il protagonista, interpretato da Claudio Bisio, è un sindacalista trasferito alla Cooperativa 180 che, dopo alcuni attriti iniziali con i pazienti, decide di far capire loro il vero spirito di una cooperativa coinvolgendoli maggiormente e ascoltando le idee di tutti.

Un modo semplice e intuitivo per introdurre alla comunità ferrarese la missione e i valori del “Laboratorio Verde” di Cooperativa Sociale Ambra.
Iniziando da una prima esperienza con il lavoro della terra e la realizzazione di orti e laboratori all’interno delle proprie strutture psichiatriche, infatti, Ambra ha dato il via a un progetto più ampio e in continua evoluzione, risultato di nuove idee pensate per sviluppare l’autonomia e la capacità di azione degli ospiti, in un contesto di accoglienza e integrazione. Oggi si occupa di produzione di ortaggi e aromi, ma anche di creazione e recupero di oggetti e arredi e di cura del verde di parchi e giardini.

“L’utilizzo terapeutico e riabilitativo del lavoro, in presenza di disagio psichico, può rappresentare un importante strumento di emancipazione e riscatto sociale” – spiega Lillo Avarello, coordinatore del Laboratorio – “È a partire da questa riflessione che Cooperativa Sociale Ambra, in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale di Ferrara, sta realizzando questo sogno, con l’obiettivo di dare a ogni persona la possibilità di vivere un’occupazione con responsabilità e motivazione, aprendo lo sguardo oltre le difficoltà”.

Oggi il Laboratorio Verde è presente sul territorio ferrarese per gli utenti dei servizi dell’Area Salute Mentale di Cooperativa Sociale Ambra. Il desiderio è di ampliare le possibilità di accesso in futuro, aprendo l’offerta all’esterno. Attualmente coinvolge le seguenti strutture Villa Vittoria di Filo di Argenta, Orione di S. Biagio di Argenta e Albatros di Portomaggiore.

Durante la serata sarà presente uno stand in cui acquistare i prodotti realizzati dal Laboratorio e reperire maggiori informazioni.

L’appuntamento avrà luogo presso l’Area Giovani di Festissima (via Eppi, 10) dalle 19 alle 21.30.

INFORMAZIONI

Dott. Lillo Avarello
Cell. 329.0707772
Cell. 345.8123031
laboratorioverde@ambra-sociale.coop

ambra_si può fare