Tag Results

Anche a Reggio Emilia si parla in inglese al nido

Inglese al nido scuola? Yes, please!

Come è apparso su Il Sole 24 Ore di lunedì 24 marzo, nell’articolo a firma di Eleonora Della Ratta “All’asilo si gioca in inglese”, è un dato di fatto che l’apprendimento di una lingua straniera non sia cosa facile, ma rappresenti tuttavia una condizione fondamentale per affrontare il mondo del lavoro. Ecco perciò che le famiglie si spendono per far sì che i propri figli abbiano la possibilità di vivere esperienze che consentano loro di imparare meglio l’inglese, pur affrontando alcune difficoltà di apprendimento tipiche degli adulti.
Se si vuole davvero investire sulla formazione linguistica – scrive Della Ratta – bisognerebbe iniziare quando i bambini sono quasi in fasce, inserendoli in un nuovo idioma il più possibile entro i 5-6 anni di età“.
E’ per questo che sono nati in Italia nidi e scuole in cui viene parlato quotidianamente l’inglese, non solo nelle grandi città come Roma e Milano: Nido Scuola Totem English Class di Reggio Emilia, giunto al quarto anno di età, è un esempio concreto di bilinguismo come esperienza collaudata e consolidata, unica nel territorio reggiano.
Sezione speciale del Nido Scuola Totem pensato per i bambini dai 2 ai 5 anni, prevede la presenza di insegnanti madrelingua e un progetto educativo dove il linguaggio musicale ha la prevalenza sugli altri.
Totem English Class – spiega Mirosa Macciò, responsabile dell’area infanzia della Cooperativa Sociale Ambra, gestore del servizio – ha incontrato il favore di numerose famiglie che hanno apprezzato l’intento educativo basato non sull’insegnamento di una seconda lingua, ma sul suo apprendimento inteso come altra opportunità di comunicazione. E non nascondo che ora ci piacerebbe estendere l’esperienza dell’insegnamento in inglese anche ai bambini a partire da 1 anno di età.“.
Un’opportunità importante per i più piccoli, perchè possano arricchirsi, con la naturalezza che contraddistingue l’apprendimento dei bambini, di un bagaglio da spendere nel futuro.

Torna la Grande Cena di Boorea

Torna la Grande Cena di Boorea, realizzata in collaborazione con Auser, che si terrà mercoledi 4 dicembre alle 20.15 nel salone delle Feste di Correggio, in via Fazzano. Quest’anno ci sarà una grande novità in cucina: alla Grande Cena saranno infatti presenti Gianni D’Amato e Fulvia Salvarani del leggendario “Rigoletto” di Reggiolo, che oggi gestiscono con successo il Caffè Arti&Mestieri a Reggio Emilia. Insieme a loro torna Giovanna Guidetti de “La Fefa” di Finale Emilia, uno dei ristoranti più rinomati della provincia di Modena. Gli chef parteciperanno, come tutti gli altri anni, senza percepire alcun compenso. Due i progetti di solidarietà internazionale che saranno sostenuti:  il progetto di Gvc “Il sorriso delle bambine“,  sostenuto da Ambra,  e il progetto del Centro Missionario Diocesano di Reggio Emilia per l’ospedale psichiatrico di Ambokala in Madagascar. Inoltre Boorea effettuerà due donazioni all’Asilo Sacro Cuore di Finale Emilia e al conto corrente aperto dal Comune di Reggiolo per il ripristino degli edifici pubblici danneggiati dal terremoto del 2012. La cena di solidarietà è realizzata con il sostegno dei Comuni di Correggio e San Martino in Rio, e di Cantine Riunite & Civ, Assofood-Unipeg, Ccpl, Coop Consumatori Nordest, Telereggio, Ambra, Coopservice, Coopselios, Unieco, CIR food, Cormo, Iren, del Consorzio del Parmigiano-Reggiano e della Gnokkeria di San Martino in Rio.
La prenotazione è obbligatoria ai numeri 0522.299356 (Boorea) oppure allo 0522.636714 o allo 0522.630711.

 

Scarica il programma

Totem ai Mercoledì Rosa

Dal 19 giugno al 24 luglio torna la quarta edizione dei Mercoledì Rosa a Reggio Emilia.

Ma quest’anno, una sorpresa in più: Spazio Bimbi, uno spazio di giochi e animazione dedicato ai più piccoli e curato da Nido Scuola Totem.

Durante tutte le serate, a partire dalle ore 20.00, in Piazza San Giovanni va in scena “Incanti Digitali”: i muri della piazza diventano grandi scenari luminosi, alcune postazioni interattive offrono ai bambini e alle famiglie la possibilità di creare disegni luminosi, scattare fotografie e trasformarle in grandi collage digitali che animano la piazza.

Le installazioni sono a cura degli atelieristi Marco Monica, Barbara Turturro, Sara Bonventura e Pier Giorgio Storti, in collaborazione con tutte le insegnanti e gli atelieristi del Nido Scuola Totem.

Promossi da Comune di Reggio Emilia, Camera di Commercio, CNA, Confcommercio, Confesercenti, organizzati da Kaiti expansion e con il sostegno di We Exchange, i Mercoledì Rosa animano le serate infrasettimanali, proponendo sei percorsi tematici di musica, danza, arte, performance, sport, divertimento lungo le strade della città, contemporaneamente all’apertura serale di negozi, bar, ristoranti, esercizi commerciali e a una ricca proposta di eventi.

www.mercoledirosa.it

 

NIDO SCUOLA TOTEM

Via Mameli, 11
42123 – Reggio Emilia – RE

Tel. 0522.283033

totemre@libero.it

 

Immagine 4